PRO BYKE

Promozione transfrontaliera della mobilità ciclabile



La bicicletta è uno dei mezzi di trasporto più ecologici e il rafforzamento della ciclabilità come forma sostenibile di mobilità è un aspetto centrale di molte strategie nazionali, europee e internazionali elaborate per far fronte ai cambiamenti climatici e per salvaguardare l’ambiente.

L’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane è uno dei partner del progetto europeo PRO-BYKE avviato a gennaio del 2018 e cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e dal programma Interreg V-A Italia – Austria. Il Comune di Vicenza è Lead Partner del partenariato che comprende un consorzio composto da: Alleanza per il Clima del Tirolo, Comunità comprensoriale Burgraviato (Merano - BZ) e la nostra Unione. Sono, inoltre, partner associati del progetto la Provincia di Vicenza, la Provincia di Treviso, la Regione del Tirolo e la STA (Strutture Trasporto Alto Adige) S.p.A.

L’intervento mira ad aumentare la percentuale di mobilità ciclabile favorendo e promuovendo l’utilizzo della bicicletta nella vita quotidiana attraverso la definizione di misure e standard di qualità comuni e lo scambio di esperienze tra Italia e Austria.

Per raggiungere gli obiettivi del progetto i partner si sono impegnati a mettere in atto una serie di attività:

  • realizzare corsi di formazione e scambi di conoscenze ed esperienze per sviluppare e implementare, a livello locale, misure innovative nel campo della mobilità ciclabile;
  • elaborazione di linee guida e documenti tecnici utili alle amministrazioni delle aree interessate dal progetto per armonizzazione le politiche in materia di mobilità ciclabile;
  • fornitura di assistenza tecnica ai cittadini e ai portatori d’interesse locali per la definizione di un piano partecipato e condiviso di miglioramento della mobilità ciclabile;
  • predisposizione di un manuale della ciclabilità contenente misure, buone pratiche e standard di qualità in materia di mobilità ciclabile;
  • l’acquisto e l’installazione di dispositivi “conta-biciclette” dotati di un display informativo sulla mobilità ciclabile;
  • l’elaborazione e la diffusione di materiale promozionale, notizie e comunicati stampa sul progetto e sulla mobilità ciclabile;
  • la firma di un memorandum d'intesa tra le istituzioni e i partners coinvolti per gettare le basi della futura collaborazione transnazionale in tema di mobilità ciclabile.

Per tenere informati i cittadini sui risultati raggiunti dal progetto, nonché sugli eventi e sulle novità nel campo della mobilità ciclabile, i partner pubblicheranno, ogni tre mesi e fino alla fine del progetto, una newsletter. Per iscriversi è sufficiente collegarsi a http://eepurl.com/dENYCD e inserire pochi dati.